giovedì 3 febbraio 2011

Voglio un bel libro...

Dal nostro inviato al magazzino, il collega dalla Sardegna con furore, che a volte mi sostituisce in saggistica:

“Buongiorno, vorrei un libro bello.”
“Cosa intende per bello, signora?”
“Bello.
“Sì ma che genere di libro? Narrativa, saggistica, un catalogo d’arte?”
“Basta che sia un libro bello.”
“Sì signora ma vorrei sapere che genere di libro sta cercando.”
“Guardi mi hanno regalato un catalogo d’arte molto costoso devo ricambiare il regalo.”
“Le faccio vedere un libro d’arte allora.”
“Basta che sia un bel libro.”
“Guardi le faccio vedere un libro molto bello della Taschen.”
“Quanto costa?”
“39 euro.”
“No, non è abbastanza bello.”
“Non le piace?”
“No costa troppo poco.”
Non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che è costoso!

1 commento:

  1. :) C'è un fondo di verità. Forse più di un fondo

    RispondiElimina