mercoledì 2 marzo 2011

L'interferenza.

Dialogo telefonico:
“Buongiorno, libreria (censura) posso aiutarla?”
“Buongiorno, fate anche le prenotazioni?”
“Certo signora ma deve venire di persona.”
“Ma se le do il codice non si riesce?”
“Chiediamo un acconto per le prenotazioni, signora.”
“E da quando chiedete acconti per prenotare le analisi del sangue?”
“Analisi del sangue?”
“Sì.”
“No signora, mi scusi, non siamo il CUP, noi siamo una libreria.”
“Ma come? Io ho fatto il numero giusto.”
“O le hanno dato un numero sbagliato o ha sbagliato a comporlo.”
“No, no è giusto.”
“Signora noi siamo una libreria, glielo assicuro.”
“Mmmmm… c’è qualcosa di strano… forse un’interferenza…”
Mah… saranno stati i marziani…

Nessun commento:

Posta un commento