sabato 2 aprile 2011

Filosofia da estetista

Lo ammetto, sono una persona superficiale!
Mentre il cliente che mi stava davanti mi parlava di Schopenhauer, dei Presocratici e di Platone io non potevo distogliere lo sguardo dalla costellazione di punti neri che aveva sul naso.
Ma come si fa a venirmi a parlare di filosofia senza essere passati, prima, dall'estetista?

Nessun commento:

Posta un commento