mercoledì 27 aprile 2011

Non c'è lavoro.

Dialogo tra due ragazzi che sono venuti a vendere dei libri in libreria:
Lei: “Ti devi trovare un lavoro.”
Lui: “Non si trova lavoro.”
Lei: “Ma lo hai cercato?”
Lui: “No. Però lo sanno tutti che non si trova!”
Lei: “Ma almeno provaci.”
Lui: “No, non si può lavorare. Non ne trovo.”
Certo che sono proprio sfigato! Io ho iniziato a 14 anni e non mi sono mai fermato, nemmeno per un breve periodo!
Comunque lo sconforto è tanto.
Soprattutto il mio.

1 commento:

  1. quando ero un giovane laureato, nel 1982, andavo a fare sostituzioni di medicina fiscale in un territorio che non conoscevo, grande come la città di roma, ma tutto campagna ...e tutto per 10.000 lire a turno. oggi moltissimi giovani medici dichiarano di non trovare lavoro, perché andare a far prelievi per le case alle 7 di mattina è troppo gravoso, e una sostituzione a un medico di famiglia a 70 euro al giorno la considerano indegna della loro professionalità...
    come dire: "cerco lavoro, ma prego dio di non trovarlo!"

    RispondiElimina