giovedì 5 maggio 2011

Maledetti crumiri!

Io e la collega femminista, detta anche Bettina Tacchina, aderiamo allo sciopero nazionale del 6 maggio. I nostri nomi, con molta probabilità, sono in cima alla famosa (e fumosa) lista nera. Ora che Bin Laden è stato ucciso i primi nomi, fra i personaggi sovversivi del decennio, sono i nostri. Persino la CIA li ha introdotti in un sito particolare. L’operazione per il nostro annientamento si chiama: “Operazione Badessa”. La Badessa sarei io, ovviamente. Sulla scheda di valutazione di Bettina Tacchina, la direttrice ha scritto una cosa del genere: “Collega femminista, quella a cui faccio fare tutto ciò che Marino si rifiuta di fare!”.
E, credetemi, le cose che mi rifiuto di fare sono davvero tante.
Ma il post non è dedicato a noi due ricercati. È dedicato ai maledetti crumiri che verranno a lavorare durante lo sciopero.
Il modo di vendicarci, mio e della collega femminista, prevede:
1) Cartelli da appendere dietro la schiena del collega o della collega di turno con la scritta: “CRUMIRO”. I cartelli verranno appesi, a loro insaputa, conficcando un chiodo di quindici centimetri nelle loro schiene.
2) Fialette puzzolenti da versare nelle tasche del crumiro o della crumira che avrà il coraggio di passare accanto alla postazione “Punto info”.
3) Coro del piccolo antoniano che intonerà “Il caffè della crumira” appena il o la collega si avvicinerà alla macchinetta del caffè.
4) Riordino di titoli come: “Crumiro per sempre”, “Via col crumiro”, “A qualcuno piace crumiro”, “A letto col crumiro” e “Ultime lettere del crumiro Ortis”
5) Elezione di Mr e Miss crumiro/a con versamento di sangue di crumiro al momento dell’elezione direttamente sulle loro teste.
6) Gigantografie dei colleghi e delle colleghe da appendere in giro per la libreria con la dicitura : “Se avete bisogno chiedete al crumiro del reparto X”
7) kit anti crumiro da distribuire alla folla inferocita che comprende: mattoni presi da una qualsiasi delle ville di Berlusconi per rompere le vetrine (tranne quella in cui è esposto il mio libro), megafono per urlare “Chi non salta un crumiro è…”, buoni pasto rubati al crumiro o alla crumira di turno.
6 maggio sciopero nazionale! Non mancate!!!!

2 commenti:

  1. oddio ahahahhahahah non riesco a trovare parole decenti per commentare questo post ma grandi mi sembra di rivivere il periodo del liceo... "caccia aperta a chi entra!" xD

    RispondiElimina
  2. Grandissimo marino.....meno male che sono in maternità...dopo tutta 'sta "vacanza" se avessi aderito il terzo nome in cima alla lista sarebbe stato il mio!!!

    RispondiElimina