mercoledì 10 agosto 2011

Agosto bollino mio non ti conosco.


“Scusi questo libro è in sconto?”
“No, signore, questo è uno dei pochi libri che in questo periodo non è in sconto.”
“Ah, come riconosco quelli in sconto?”
“Sono tutti i libri con il bollino sconto appiccicato in copertina.”
Mi guarda qualche istante.
“Senta, è agosto e io devo partire per le vacanze... non è che potrebbe mettere un bollino sconto anche su questo libro? Mi interessa davvero tanto...”
Certo come no. Preferisce il bollino – 20, -25 o -30?

2 commenti:

  1. Mia madre dice sempre: "Provare non costa nulla, al massimo ti dicono di no"... Quante figure di m mi ha fatto fare!

    RispondiElimina
  2. Il titolo del post mi ha fatto pensare a una versione perversa delle canzoni di Edoardo Vianello, che già da sole non scherzano a perversione.

    RispondiElimina