sabato 6 agosto 2011

Domande esistenziali

In una libreria completamente deserta, mentre l'italiano medio o è in vacanza o è chiuso in casa per far credere al vicino di esserci andato (senza sapere che anche il vicino sta facendo la stessa cosa), ho il tempo di chiedervi:
“Ma secondo voi la particella di sodio dell'acqua Lete è un serial killer? No perché c'è qualcosa di malsano nel suo chiedere “C'è nessuno?”. E se avesse sterminato tutte le altre particelle e ora fosse in cerca di vittime?”
Che volete da me? Fa caldo, sono vestito come un maggiordomo e mi sto pure annoiando. Dovrò pur pensare a qualcosa, in questa libreria, per far passare il tempo!

1 commento:

  1. La particella di sodio dell'acqua Lete è una killer spietata. Nell'etichetta sulla bottiglia c'è scritto che non è possibile tenere 2 bottiglie vicine altrimenti le 2 particelle cercano di uccidersi a vicenda! Una leggenda narra che in realtà il nome dell'acqua, dovesse essere DELETE e che fosse usata per progetti militari!

    RispondiElimina