lunedì 8 agosto 2011

Il bignami

“Ciao scusa devo leggere uno dei libri di Harry Potter per la scuola...”
“Ok, non mi sorprende più nulla ormai. Direi che ti conviene iniziare dal... primo.”
“Sì, però io volevo sapere se esiste un bignami, mica ho voglia di leggere un libro per intero!”
Come non detto, ci sono ancora cose che mi sorprendono.

7 commenti:

  1. Il ragazzo ha tutta la mia comprensione! Harry Potter mi ha sempre indisposto! Se dovessi finire all'inferno, perché sono troppo cattiva, mi vedrei nel girone dei libri pallosi costretta a leggere tutti i suoi libri all'infinito! (Dante non ha previsto un girone del genere solo perché ancora non esisteva la Rowling!)

    RispondiElimina
  2. non ho mai letto un solo libro ne visto un film di harry potter, mi devo preoccupare?
    raffaele p.

    RispondiElimina
  3. Meditare meditare meditare: potremmo creare una collana editoriale di Bignami di narrativa ragazzi: riassunti, schede, contestualizzazioni, commenti, descrizioni dei personaggi principali, confronti e chi più ne ha più ne metta.
    Per permettere ai lettori in erba di leggere quello che vogliono al di fuori delle liste.
    Liste di prescrizione o proscrizione?

    RispondiElimina
  4. Mi sa che il ragazzo aveva ragione, meglio un bignami di Harry Potter che perdere tempo a leggere il libro intero.

    RispondiElimina
  5. Tartamaca guarda che è un'idea genialie! Potremmo chiamarli i Bignamini...

    RispondiElimina
  6. Anonimo: meglio perdere tempo a leggere l'intero libro e scoprire quanto sia intelligente, scorrevole e piacevole che sputare sentenze senza conoscere, no?

    per il resto: de gustibus, ma Harry Potter è un capolavoro! Ah, no, non ho 16 anni, ne ho un po' di più.

    RispondiElimina
  7. Forse abbiamo concetti diversi per capolavoro.
    Dopo aver letto per disperazione il primo(dormivo in aeroporto e l'alternativa era stare a contare i sospiri dei barboni), ho iniziato il 2°. Ci ho provato 3 o 4 volte per poi lanciarlo dalla finestra.

    Harry Potter mi ha fatto rimpiangere le versioni di greco!

    RispondiElimina