sabato 27 agosto 2011

La mia vita fa schifo! (Atto primo)


Si avvicina una ragazza, avrà vent'anni, capelli ricci, sguardo affranto. Mi chiede, in modo piuttosto scortese e senza salutare, un testo di sociologia. Io guardo il titolo a computer, nel frattempo le squilla il cellulare:
“Lucia. Sì, come stai? Sei appena tornata dalle ferie? No guarda, un disastro. Sono dovuta uscire di casa con questo caldo e mia madre non ha voluto accompagnarmi con la macchina, capisci? Cioè ho dovuto prendere l'autobus pieno di gente e senza aria condizionata, non ti dico, sono tutta sudata...”
Nel frattempo prendo il libro che mi ha chiesto e lo appoggi alla mia postazione in attesa che finisca la sua chiamata.
“E poi in questa libreria c'è l'aria condizionata, al piano di sotto, sparata a mille e io mi prenderò un malanno. Guarda sento già la gola irritata. Come? Le vacanze? Sai che mi ha telefonato Maura, sai dov'è andata lei in vacanza? Mauritius! Che stronza! Alle Mauritius! E sai dove sono andata io? A Milano Marittima, no dico, sarò sfigata? La settimana più orribile della mia vita, sono stata quasi tutto il tempo chiusa in albergo, sono anche stata male perché il pesce che ho mangiato non era fresco. Tutta colpa dei miei, ovviamente, che non hanno voluto pagarmi la vacanza a Sitges. Così mi sono dovuta accontentare di Milano Marittima che poi non ti dico la gentaglia che ho trovato. Non ci andrò mai più in tutta la mia vita, non sono neanche riuscita a fare uno shopping decente...”
TO BE CONTINUED...

Nessun commento:

Posta un commento