venerdì 16 settembre 2011

Concorrenza spietata

Vedo un signore che se ne va ringraziando un altro signore. Poi, dopo cinque minuti, è il turno di una signora. Mi avvicino e assisto a questa scena: un signore sulla cinquantina da' dei volantini di un'altra libreria ai clienti che sono in fila per acquistare i libri scolastici e dice loro che, in questo posto, troveranno sicuramente i libri che cercano senza fare fila. Lo guardo, lui capisce subito che l'ho sgamato e fa sparire i volantini dentro una sacca. Poi sorride imbarazzato e se ne va senza proferir parola.
Se non stai attento questi ti narcotizzano i clienti pur di fregarteli...

1 commento:

  1. Una volta uscendo da un mobilificio con famigliola al seguito, sono stata avvicinata in modo losco da un signore. Io ero già pronta a cavargli gli occhi perchè con me non si scherza mica, io pesto. Morale, tira fuori un volantino e mi dice che in quel posto i mobili costano meno! I suoi occhi sono salvi, buon per lui... ma la cameretta l'avevo già comprata!

    RispondiElimina