mercoledì 12 ottobre 2011

Soldati. (Povero Ungaretti)

Ragazzina ruminante:
“Ciao scusa, che ce l'hai le poesie d'Ungaretti?”
“Dovrei avere Vita di un uomo.”
“Ma so' poesie?”
“Sì è una raccolta poetica.”
“Ma dentro ci sta anche quella famosa? Quella delle foglie, degli alberi e dei frutti? La devo legge' per la scuola.”
Ma quale? Si sta come d'estate sugli alberi i fichi?
No perché, sai, io di fichi me ne intendo...

4 commenti:

  1. Organizzi corsi di poesia? XD

    RispondiElimina
  2. "La morte si sconta vivendo" E la morte cerebrale quando il corpo sopravvive apparentemente senza danno?

    RispondiElimina
  3. Ungaretti si starà rivoltando nella tomba xD

    PS: oggi ho finalmente prenotato il tuo libro! Spero arrivi presto perchè sono curioso di leggerlo :)

    RispondiElimina