venerdì 9 dicembre 2011

C'è una donna per me?

Succede a: La Collega Femminista

Si avvicina un signore:
“Scusi c'è una donna per il settore ragazzi?”
“Come scusi?”
“C'è una donna a cui chiedere per dei libri nel settore ragazzi?”
“Una donna?”
“Sì, sì una donna!”
“Guardi di là c'è il mio collega MASCHIO può chiedere a lui per i libri dei ragazzi!”
“Eh ma le donne sono più esperte sull'argomento!”
Io se fossi in lei comincerei a correre, non sa il pericolo che sta correndo!

Il libro del giorno è: Le donne che leggono sono pericolose, Bollman Stefan e Heidenreich Elke ( Rizzoli, traduzione Bonali, 149 p. illustrato, 29€)

3 commenti:

  1. Ma pure i maschi possono essere espertissimi sui ragazzi. Ehm...

    RispondiElimina
  2. Tranquilli, si rivolgerà a voi quando gli serviranno tomi (possibilmente molto pesanti, nel senso di kg, così mentre si spreca tempo a leggere almeno i muscoli lavorano) su argomenti virili quali la concia del pellame, la carpenteria pesante, la guida dei camion (o dei SUV) e, ovviamente, la guerra in ogni sua declinazione. Ammiccando con aria complice: "eheheh, codeste son mica faccende da femmine, giusto?"

    RispondiElimina