venerdì 9 marzo 2012

Il libro dei librai suicidi

Suicidio numero 1:

Ingoiare tutte le monetine da due centesimi che la signora sta utilizzando per pagare un libro da quindici euro (evitando di vomitarle in stile slot machines per dare il resto a un altro cliente) e mettersi accanto a una forte fonte di calore aspettando che l'acciaio e il rame si fondano.

1 commento:

  1. Quanta fretta, basta avere un po' di pazienza.
    Il rame è abbastanza tossico, prima o poi si muore comunque.

    RispondiElimina