mercoledì 20 giugno 2012

Fantascienza 2

Cliente: "Ma questo Bradbury era uno famoso che gli stanno facendo un sacco di pubblicità?"
Ma no, era uno scrittorucolo di provincia, mi sembra che abbia scritto qualche libro da poco, tipo uno che non ha letto nessuno, uno mi sembra che si chiami... Fard 451... un libro, tipo, che bruciano i trucchi... i rossetti... qualcosa del genere...

4 commenti:

  1. La mia ignoranza è molto vasta, ma non è che mi piaccia sfoggiarla, anzi. Se non conoscessi Bradbury un giretto su wikipedia lo farei e se mi piacesse il genere F.451 lo leggerei pure, cose che feci a suo tempo, quando ancora non c'era wikipedia.
    Per la cronaca: anche i miei due vicini di scrivania non conoscono Bradbury, nemmeno per sentito dire. "Asilmov" è solo un eco lontano.
    C'è sempre gente più ignorante di te e non è neanche una consolazione. :-(
    ilcomizietto.a.cui.piace.la.fantascienza

    RispondiElimina
  2. "Ma nooo...è che oggi basta che uno crepi e diventa subito un padreterno. Tempo un mese e non se ne parlerà più!" (rischio da non sottovalutare, peraltro)

    RispondiElimina
  3. Mea culpa...ma sai che oltre a Farehneit 451 non conosco altri titoli? Ho letto solo quello; era uno dei libri che ci obbligavano a leggere a scuola e mi era piaciuto un sacco. Purtroppo l'ho prestato secoli fa e non me l'hanno mai restituito. prima o poi me lo ricompro :)

    RispondiElimina
  4. E io che pensavo che avesse scritto una recensione sui locali notturni ("Fare night 4.51")...

    Saluti

    RispondiElimina