sabato 23 giugno 2012

Succede a: La collega Femminista.


Mentre la collega femminista, con il suo solito andamento da “sono una donna e forse anche il mio collega lo è”, scende le scale viene fermata da una signora .
“Scusi lei lavora qui?”
“Certo signora, mi dica pure.”
“Senta non ho voglia di scendere le scale, non è che andrebbe al settore ragazzi a chiamare i miei figli?”
Certo signora... posso fare altro per lei? Un massaggio ai piedi? Ha bisogno che venga a casa sua a fare le pulizie? Le serve un servizio di dog sitter?

2 commenti:

  1. ImpiegataSclerata24 giugno 2012 18:28

    I suoi figli? Cioè? Qualche ragazzo a caso? Pensa se andava giù e portava sù i ragazzi sbagliati...

    RispondiElimina