martedì 6 novembre 2012

Mysterious Skin

È un libro pieno di dolore quello di Scott Heim. L'autore racconta, attraverso le voci dei protagonisti, le conseguenze della violenza sulle vite di Brian e Neil. I due, che si conoscono da bambini e si frequentano per un brevissimo periodo, non potrebbero essere più diversi. Neil figlio unico di una madre problematica che passa da un uomo all'altro in cerca di protezione e stabilità, una donna eccentrica e schiava delle proprie debolezze che però ama profondamente il proprio figlio e farebbe qualsiasi cosa per lui. Neil è un ragazzino curioso e pestifero che non ha paura, una volta cresciuto, di accettare e vivere la propria omosessualità e che, giovanissimo, comincia a prostituirsi per racimolare soldi. Intorno a lui, oltre a sua madre, gravitano la sua migliore amica Wendy che, affascinata dall'indipendenza di Neil, ne diviene prima complice e poi angelo protettore, e Eric catapultato in una piccola realtà di provincia dalla città dopo la morte dei suoi genitori, fragile e un po' depresso, trova in Neil l'amore incompiuto e, poi, l'amico.
Brian al contrario è un ragazzino timido e impacciato con un padre che non lo capisce e una madre che fa di tutto per stargli vicino e assecondarlo, l'unica persona di cui si fida è la sorella Deborah. Nel passato di Brian c'è qualcosa di oscuro e terribile, due momenti che la sua mente ha cancellato e un unico ricordo: lui che si sveglia in cantina con il naso pieno di sangue. Brian cresce con la convinzione di essere stato rapito dagli alieni ma con il passare del tempo le sue sicurezze vengono meno e l'incontro con Eric lo spingerà a guardare in faccia alla realtà. Nel suo passato c'è un altro bambino, qualcuno che ha vissuto con lui quei momenti terribili, ma forse a farglieli vivere non sono stati gli alieni. L'unico modo per scoprire cosa è successo davvero è trovare quel bambino: Neil.
Comincia così un viaggio a ritroso nel tempo verso un passato di cui né Neil né Brian possono liberarsi, è accaduto qualcosa di terribile, qualcosa che ha cambiato per sempre il corso delle loro vite. Lentamente l'alieno che Brian ha in mente comincia a mutare, le sue sembianze sono sempre più umane, il suo volto comincia a prendere forma.
È un libro duro, Mysterious Skin, che ci porta a vedere una realtà che troppo spesso ci fa orrore e paura. Una storia intensa, diretta, sconvolgente. Nel 2004 il regista Gregg Araki, cogliendo perfettamente l'intensità del libro, ha realizzato l'omonimo e bellissimo film. Entrambi da non perdere.

Scott Heim
Mysterious Skin
Traduzione Carlotta Scarlata
272 p, 16 €
Playground edizioni

Nessun commento:

Posta un commento