venerdì 1 marzo 2013

Ospedale?

Al telefono:
“Libreria... buongiorno sono Marino.”
“Buongiorno devo spostare un appuntamento per le analisi del sangue.”
“Signora siamo una libreria.”
“Ma su internet c'è scritto che siete l'ospedale Rizzoli!”
Signora guardi in questi strani giorni ci sono tante cose di cui non sono più sicuro. Ma una certezza ce l'ho ancora. Non siamo un ospedale. Non ancora almeno.

5 commenti:

  1. La signora merita un premio, difficile concepire di meglio. (Ma dove l'ha trovata, l'indicazione?)

    RispondiElimina
  2. Ma io ho sempre pensato che la libreria fosse in realtà un distaccamento del manicomio di Arkam :-D, col nostro librario preferito vestito di viola e con capelli color oliva

    RispondiElimina
    Risposte
    1. M'hai rubato la battuta. Volevo chiedere "Neanche un ospedale psichiatrico?" ;D

      minty

      Elimina
  3. Ogni tanto non ti chiedi se lavori in una libreria, o in una ospedale psichiatrico? Girano certi clienti... :)

    RispondiElimina
  4. Non è che vi hanno riconvertiti e han dimenticato di dirvelo?! Se ti capita una fila di anziani con in mano delle provette che insistono affinché tu gli faccia dei prelievi ... nel dubbio, accontentali!

    RispondiElimina