venerdì 31 maggio 2013

Figure da librai 2



“Scusa hai medioevo al femminile?”
“Credo di aver finito le copie che avevo…. Fammi controllare a computer.”
Inizio a scrivere e vedo che il ragazzo fa un’espressione strana.
“Che c’è?”
“…”
“Che ho fatto?”
“Hai scritto Merdioevo…”
Ora immaginate tutta la mia professionalità nel gestire la situazione: io piegato in due dalle risate che non riesco a smettere di ridere e il cliente vistosamente imbarazzato per me. Poi mi alzo, serio, rileggo la parola sbagliata e ricomincio a ridere come un cretino.
Sono proprio alla frutta ormai.

3 commenti:

  1. Non male!
    OT: Marino mi hai plagiato: ormai ogni volta che entro in una libreria non riesco a non comprarmi 5 libri insieme, perché poi penso al povero libraio che... (e non che prima non leggessi). Ma non posso proprio permettermelo - che poi io gli sconti non li vedo mai su ciò che m'interessa. Eccezione negli ultimi 4 anni: Maria Corti, L'ora di tutti e un dizionario di francese...

    RispondiElimina
  2. eheheheheheh..daiiiii...mi son immaginata la scena..e ho riso:-)Grazie!

    RispondiElimina