lunedì 17 giugno 2013

Dai ancora un piccolo sforzo che ci sei quasi! 1



Inizia il  periodo delle richieste strampalate. Genitori con foglietti scritti dai figli e figli con foglietti scritti da loro che non riescono a leggere a causa della pessima calligrafia. Titoli di ogni genere storpiati o inesistenti.
Che periodo meraviglioso per le mie Cronache!

“Scusi ha Cime Burrascose?”

Emily Brönte
Cime tempestose
Varie edizioni

8 commenti:

  1. le Cime di Rapa Burrascose sono ottime con le Orecchiette a Sventola...

    RispondiElimina
  2. ahahahahah, Cime burrascose mi mancava! :DDD
    Io non potrei mai farlo questo lavoro..scoppierei a ridere ad ogni richiesta! :D
    Buona giornata, mio eroe!
    @leggendolibri

    RispondiElimina
  3. Da qui a "Cime imburrate" il passo è breve...

    RispondiElimina
  4. Anche per noi bibliotecari arriva il tempo (oltre delle infinite liste) degli infiniti strafalcioni.
    Memorabili per me: "L'eleganza del porcospino" e "Le ultime lettere di Jacopo Brotto"

    RispondiElimina
  5. Sempre moltissimo materiale per le tue cronache!

    RispondiElimina
  6. ahahahahah fantastico.
    io potrei uccidere, sul serio.
    tu, santo subito :D

    RispondiElimina
  7. Ahahahahahahah, ho diciassette anni e amo leggere, ma devo ammettere che molti miei coetanei sembrano provar gusto nello stopriare titoli e autori. Basti pensare ai libri di Zafon che diventano 'il principe della mezzanotte', 'il palazzo del cielo' o 'il prigioniero della nebbia': tappatemi le orecchiee!

    RispondiElimina
  8. A me in libreria hanno chiesto "il vomito" di Sartre

    RispondiElimina