martedì 20 agosto 2013

Non solo in treno e in farmacia: in libreria 2

“Buongiorno, ha un'altra copia di questo libro?”
“No purtroppo mi è rimasta solo quella copia.”
“Allora non lo prendo.”
“Ha qualche problema? È rovinato?”
“No, è che voglio una copia che non sia stata toccata da nessuno.”
“...”
“Può ordinarmene un'altra?”
“Sì, signora, posso ma... dubito che ne arriverebbe una che non sia mai stata toccata da nessuno.”
“Allora non lo voglio, non voglio una cosa toccata da altri, vado a comprarlo da un'altra parte.”
Certo perché nelle altre librerie hanno il settore “libri mai toccati da nessuno” oppure “angolo per la sterilizzazione”. No, dico, mai entrata in un bagno pubblico? Come si comporta davanti a una maniglia? Mai salita su un treno?
Se il bungiorno si vede dal mattino....

E se volete oggi potete leggere anche: QUI

14 commenti:

  1. Libri mai toccati da nessuno...!!!! :D!!!

    RispondiElimina
  2. Poteva sempre comprare libri incelophanati, anche se al 99,99% trattasi di materiale pornografico e nello 00,01% di materiale horror per stomaci forti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ... scusa, e in cosa la tua proposta è diversa dalla sua pretesa? :-(

      Elimina
    2. Io non ho proposto niente, semplicemente ho scritto magari esagerando un po' che i libri incelophanati di solito hanno contenuti un po' forti anche se non è raro ci siano anche libri meramente fotografici, quindi ironizzando asserivo che se la signora voleva un libro immacolato, avrebbe avuto ben poche scelte,
      Tutto qua

      Elimina
    3. Ok, va bene così, non c'è problema.
      Apprendo con interesse che i libri incellophanati sono solo quelli "coi contenuti un po' forti" ... e ascolterò con piacere le tue ipotesi su quali siano i libri "non toccati da mani umane" che la tizia compra di solito.
      :-)

      Elimina
  3. Signora un po' svalvolata!

    RispondiElimina
  4. a quanto pare è usanza diffusa http://apprendistalibraio.blogspot.it/2013/08/la-verita-sur-caso-harry-quebert.html

    RispondiElimina
  5. Ok..io ho le mie fisime. Ogni volta che compro qualcosa,che sia al supermercato o in libreria,io prendo il pezzo/confezione/libro che non è in primo piano sullo scaffale/ripiano/bancone. Perchè?Perchè l'hanno toccato tutti! E non che sia schizzinosa in fatto di "toccamenti altrui" - la metro sarebbe off limits per me - ma preferisco roba che non è stata spiegazzata, aperta e poi richiusa (nel caso dei prodotti del super). Libri incelophanati ce ne sono,io ne ho trovati e ho preferito quelli agli altri sfogliati e già quasi consumati dagli abitudinari che van in libreria,leggono sulle poltrone e non comprano.

    RispondiElimina
  6. C'è gente che ha veramente problemi serissimi...

    RispondiElimina