lunedì 16 settembre 2013

La domanda più stupida da fare in una libreria

“Scusa dove sono i libri?”
Ma mi stai prendendo per il culo?

9 commenti:

  1. Ciao! Perdonalo. A volte si è sopra pensiero. Pensa me: ho più di cinquant'anni, frequento le librerie da trenta e passa anni eppure a volte me ne vengo fuori con un: "Scusi sto cercando un libro..." (Ma va? In libreria epperooooo!!!)

    RispondiElimina
  2. Ahhahahah non saprei proprio dove stanno i libri in una libreria XD

    RispondiElimina
  3. Ma come un tuo seguace che critica il fatto che in libreria vendano troppa roba eterogenea, e tu me lo tratti così?
    "Tu non pensi quadridimensionalmente, Martin" [cit. Doc. E. Brown]

    RispondiElimina
  4. ancora meglio è: "Vendete libri?"
    successo a me :)

    RispondiElimina
  5. A me capita di telefonare in pizzeria e dire "Buonasera, vorrei ordinare delle pizze!"
    E' quasi peggio!

    RispondiElimina
  6. Era da rispondergli come un vecchio slogan... "tutto intorno a te"!

    RispondiElimina
  7. Beh, quando entro in certe librerie e vengo "assalita" dal reparto cianfrusaglie, poi dalla cartoleria, poi da pile di libri tutti uguali e patinati delle varie Parodi-Clerici-cuochi vari, me lo chiedo anche io, dove sono i libri, quelli veri..... :D :D :D

    Nadia

    RispondiElimina