giovedì 28 novembre 2013

Scrivere è come...

Dopo la (ormai) famosa frase: “Scrivere è come fare la pipì, devi farla da sola”
PROPONGO:
“Scrivere è come depilarsi, se non hai la crema adatta chi legge si irrita.”
“Scrivere è come schiacciarsi i brufoli, se non stai attento la pagina si riempie di pus.”
“Scrivere è come fare sesso, a volte è davvero meglio da soli.”
“Scrivere è come vomitare. A volte è cremoso a volte a tocchettini.”
“Scrivere è come andare in macchina, la sera, da solo, mentre percorri strade deserte e magari ti si rompe un fanale e tu sei lì tutto solo e non sai che cazzo fare e se poi buchi anche una ruota e ti ritrovi in una stradina di campagna e comincia pure a piovere e senti strani rumori provenire dal campo di grano... bé ma che sfiga però.”
“Scrivere è come fare la cacca. Se scrivi una stronzata... poi puzza.”

3 commenti:

  1. Come darti torto Marino...come...non si può
    Lafata

    RispondiElimina
  2. Divertente.....maaaaaaaaaaaaa.......Bleahhhhc!!!!!
    Silvia :-)

    RispondiElimina
  3. Se è come la cacca poi ti sei liberato e ti senti meglio, se è come una stronzata beh puoi anche risparmiartela...

    RispondiElimina