venerdì 31 gennaio 2014

E mo come te lo spiego?



“Scusa puoi raccontarmi, in breve, di cosa parla questo libro? Dovrei fare una tesina…”
“…”
“Dai solo una cosa breve.”
“…”
Il libro: Così parlò Zarathustra, Friedrich Nietzsche

9 commenti:

  1. Sei un santo! Per la risposta n. 1, intendo. Al tuo posto, ci sarebbe stato da spacciargli un bignami di filosofia. O di letteratura tedesca, in caso fosse un bignami molto serio.

    RispondiElimina
  2. no dai... mandalo su Wikipedia!

    RispondiElimina
  3. "Secondo Nietzsche, la gente come te non è degna di esistere"

    Andava bene come riassunto? :P
    (Immagino di no, visto che non ho mai letto il libro XD Però non so se Nietzsche non sarebbe d'accordo)

    @bebe
    mandalo su Wikipedia!

    Scherzi, vero? Anche lì c'è decisamente troppa roba da leggere per lui...

    minty

    RispondiElimina
  4. Magari su twitter... più di 140 caratteri alla volta non gli entrano nel cervello...
    Complimenti per la pazienza!
    Carla

    RispondiElimina
  5. Riassunto
    La storia parla di un certo Zarathustra che dopo aver passato la vita nella sua baita di montagna ando' per il mondo a sparare discorsi non richiesti sul fatto che l'uomo deve essere leone cammello ed altre cose per poi trasformarsi in tramonto e lasciare il posto all'alter ego di Clark Kent :-D.

    RispondiElimina
  6. Lavorare in libreria ho sempre immaginato fosse un bel lavorare, ma che potesse essere spassoso fino all’overdose da Maalox no, non l’avevo immaginato.
    Tutti godibili, questi fermo-immagine.

    Saluti!,
    Coda

    RispondiElimina
  7. eh, una volta si usava il bignami... ora si chiede direttamente il riassunto al libraio!! :D

    RispondiElimina
  8. Neanche lo sforzo di una ricerca su google voleva fare? xD

    RispondiElimina
  9. Dovevi mandarlo su Yahoo Answer, lì è pieno di gente che chiede di farsi fare i compiti di qualunque materia. Oppure potevi improvvisare una storiella divertente, soprattutto per l'insegnatne che avrebbe dovuto leggere la tesina.

    Complimenti per l'infinita pazienza e per il blog
    Mira Queen

    RispondiElimina