lunedì 14 aprile 2014

Adorabili studenti



Premessa: A causa dei tanti furti che subiamo sui libri adottati all’università abbiamo deciso di tenerli in magazzino. Ogni volta che uno studente mi chiede un titolo io vado a prendere il libro in magazzino.
“Ciao hai Il pensiero politico contemporaneo  di Carlo galli?”
“Certo, lo vado a prendere.”
Sculetto sino al magazzino e torno con il libro.
“E I grandi testi del pensiero politico?”
“Sì ho anche quello. Arrivo subito.”
Ri-sculetto verso il magazzino e torno.
Storia contemporanea di Cammarano?”
“Sì. Hai altri testi da chiedere oltre Cammarano? Così ti porto tutto in una volta.”
“No, no sono a posto.”
Sorrido gentile.
“Vado a prenderlo.”
Nuova sculettata in andata e ritorno.
“Mmmm… in effetti vorrei chiederti anche Fonti e documenti per la storia contemporanea….”
Tesoro mi verranno le chiappe di marmo.
“Eccolo.”
Da mondiale a Globale di De Bernardi?”
Ammazza ma quanto ve fanno studià…
“Sì… altri testi che posso prendere dal magazzino?”
“No, direi che sono a posto.”
 “Ok.”
Vado e torno.
“Eh ma senti avresti anche Il mondo globale come problema storico?”
Tesoro… mi stai forse…. Prendendo…. Per il mio sodo sedere?
Sorriso ora un po’ tirato, si sta accumulando pure una discreta fila.
“Sì. Vado a prenderlo. Hai altri titoli poi?”
“Finiti.”
Vado e torno.
La ragazza guarda i libri.
“Ma questi sono usati?”
“No…”
“Ah io li volevo usati.”
E se ne va lasciandomi TUTTI i libri.
Tesoro un giorno, forse, avrai un lavoro. Ricorda il mio volto!

2 commenti:

  1. forse voleva solo ammirarti mentre ancheggi verso il magazzino?? :D

    RispondiElimina
  2. La tua minaccia finale è superlativa! Avresti dovuto dirla, non solo pensarla :D

    RispondiElimina