lunedì 30 giugno 2014

E sò ragazzi!



Al telefono, voce giovane, maschio:
“O sto arrivando con dei libri di scuola da vendere.”
“Bene quando arrivi li valutiamo.”
“Oh li comprate però eh?”
“Dipende!”
“Oh zio pesano sti libri non è che mi fai venire lì per niente!”
Yo Bro tranqui che quando arrivi trovi una bella situazione di quelle regolari per vendere i libri!

4 commenti:

  1. yo, amico allora non siamo gli unici... nico...

    RispondiElimina
  2. Embe' che ti credi, che in biblioteca vengano a prendere il libro che li attizza di più, all'interno della eterna lista dei libri delle vacanze? Magari! Il più gettonato e' Io non ho paura, ma la trama non c'entra, semplicemente e' il più sottile. Se vedo cosa mi lasciano giù questi ragazzi in nome del libro più piccolo (che poi magari e' così denso di significati che ci vuole una intera estate per duecento pagine, ma loro dallo spessore non lo sanno)

    RispondiElimina
  3. Ti stupisci perchè non fai parte di un clan in Clash of clan. Dove ci sono cinquantenni che giocano insieme a bimbi di 10 anni e si salutano dicendo "bella raga".
    Mi fa un po' impressione

    RispondiElimina
  4. Eh ma sei vecchio ormai!

    Zio!:D

    RispondiElimina