lunedì 1 settembre 2014

Il concetto di libro usato

“Buongiorno, vorrei vedere se ci sono dei libri usati fra questi.”
La signora mi consegna una lista di libri scolastici, vado in magazzino, raccolgo i libri usati che trovo e li porto alla signora. Lei comincia a sfogliarli uno a uno e dopo venti minuti, con fare indignato:
“Ma questi libri non sono in ottimo stato!”
“Sono libri usati signora.”
“Sì ma alcuni sono sottolineati, altri sciupati, guardi questo ha la copertina con una piega!”
“...”
“Sono libri rovinati!”
“Signora, ribadisco, sono libri usati. È ovvio che possano esserci delle sottolineature. Se vuole i libri puliti posso portarle quelli nuovi!”
“Ma guardi questi libri dovreste venderli all'80% di sconto!”
E certo mo te li regaliamo!
Facciamo un ripassino: dicesi libri usati libri che sono stati USATI!

3 commenti:

  1. Ieri in libreria è entrata una tizia che cercava una copia nuova di un libro che stava sullo scaffale del bookcrossing che abbiamo piazzato fuori.
    Non voleva quello usato perché, benché in ottimo stato, avvertiva LE ENERGIE DEI PRECEDENTI PROPRIETARI. Segue una filippica sull'energia spirituale. E a un tipo che è entrato lamentandosi degli occhiali appena rubati, ha consigliato di rubarne un altro paio. Per riequilibrare il karma.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ha solo il karma di squilibrato, questa... e immagino che non volesse neppure i libri in vetrina, che non sono piu' "nuovi"! In biblioteca non deve aver mai messo piede o le darebbe uno shock karmico!
      Carla

      Elimina
  2. E dire che un libro usato è così bello. Sì, perché ti trasmette anche l'energia di chi l'ha avuto prima di te.

    RispondiElimina