martedì 13 gennaio 2015

L'Oroscopo del libraio: Capricorno



CAPRICORNO

Caro Capricorno, o dovrei chiamarti Bella addormentata nel bosco? Hai sopportato le corna, l’improvviso successo di quel lontano parente che non sopporti, i soprusi del tuo capo, i dispetti dei vicini di casa, la perdita delle azioni dovute a un crollo del mercato, il furto dell’automobile, la caduta dei capelli e sei ancora in piedi? Cosa aspetti a crollare? Avanti, basta con questa palla che i Capricorno sono persone tutte d’un pezzo, che non cedono alle emozioni, che sono sempre dalla parte dei giusti! BASTA! Lasciati andare, fai crollare quei nervi d’acciaio, bevi sino a svenire, abusa di sostanze stupefacenti, spogliati in diretta a Porta a Porta, imbraccia un fucile e spara, Capricorno, SPARA!

Libro consigliato per ilo 2015: Fight club di Chuck Palahniuk

2 commenti:

  1. Come mi è iniziato l'anno devo essere un acquario anche se sono del toro

    RispondiElimina
  2. E' che vorremmo crollare con delle ricadute più utili a aggiustare tutti questi guai...

    RispondiElimina