sabato 3 gennaio 2015

L'oroscopo del libraio: Toro



TORO
Non mi stupirebbe se, da un momento all’altro, cominciassi a perdere per la strada della paglia. In effetti mi ricordi molto lo Spaventapasseri de Il mago di Oz.  Proprio come lui, infatti,  sei alla ricerca di un cervello. Del tuo nemmeno l’ombra, chissà, lo avrà mangiato il coccodrillo di Peter Pan insieme alla mano di Capitan Uncino. O forse non lo hai mai avuto. Certo sarebbe stato meglio riscoprirsi la Dorothy della situazione, non fosse altro che per quelle deliziose scarpette rosse. Il 2015, quindi, sarà un anno di ricerca. La ricerca del senso della vita, di un lavoro, dell’amore o anche solo delle chiavi della macchina. Che visto che sei senza lavoro venderai a breve. Vivi il 2015 come tutti quelli senza cervello: serenamente e con ottimismo.
Libro consigliato per il 2015: Il cervello anarchico di Enzo Soresi

5 commenti:

  1. Ottima idea l'oroscopo .Attendo il mio "segno".Buon 2015 e grazie per il tempo che ci dedichi.

    RispondiElimina
  2. Delizioso oroscopo, molto meglio di tutti quelli che ci vengono propinati in questi giorni! E poi "Il mago di Oz" è uno dei libri che preferisco! c:
    Buon anno a te!

    RispondiElimina
  3. Aspetto con ansia il mio segno. Oh, mi raccomando!

    RispondiElimina
  4. Quest'oroscopo fa cagare.

    Una del toro.

    RispondiElimina