martedì 4 settembre 2018

Le figure del libraio

Cliente: "Ciao, scusa hai il libro "Mi vivi dentro"?
Io: "Non ho capito il titolo, scusa... Mi vieni dentro?"
Cliente paonazzo: "Mi vivi dentro"
Editori, vi prego, pensate anche a quei librai che, come me, sono ormai sulla via del lento declino mentale... non date titoli ambigui che poi faccio enormi figure di cacca.

4 commenti:

  1. Vogliano parlare di "Vieniminelcuore"..? Libro stupendo, come tutti quelli di Micol Beltramini, ma che titolo del ciufolo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa se capitasse al libraio di storpiarlo in "Vieniminel[nome volgare dell'ano]"...

      Elimina
  2. Ahahahah, poveri commess... librai. Poveri librai ;)

    E poi c'è Alex de Rosa con il suo "Tu sei dentro di me"...

    (Una volta, questo era un blog per famiglie... ^^' )

    RispondiElimina
  3. Ma poi "Mi vivi dentro" che razza di titolo è? Mi fa pensare a un Alien o a un parassita intestinale...

    RispondiElimina